Ravenna

Lugo

Faenza

Servizi e convenzioni

Servizi per il lavoro

Tempo libero

Convenzioni locali

 

 

Home page

 

Questionario

 

ADICONSUM                                                                            Associazione a difesa dei consumatori – promossa dalla CISL

 

 

Sette ragioni per cui l’ADICONSUM non ha firmato l’accordo per la manutenzione delle caldaie

fra le Associazioni Artigiane e alcune Associazioni a difesa dei Consumatori

1-      L’accordo firmato per la manutenzione delle caldaie è troppo oneroso per gli utenti. (€ 153 al biennio ) Il tetto massimo, fissato da questo accodo, è stato più un incentivo agli aumenti che calmieratore.

2-      Non è stato accettato  che il costo fosse calcolato in base al tempo impiegato per la tariffa oraria.

3-      Non ci sembra giusto che  un obbligo di legge si trasformi in un business a danno dei consumatori.

4-      Non possiamo riconoscere il diritto di chiamata perché, questo lavoro, non è urgente ma programmabile nel tempo.

5-      La specializzazione per svolgere la manutenzione non è maggiore di quella che serve per la realizzazione degli impianti

6-      Il pericolo che corriamo è che ad ogni obbligo di legge, per garantire la sicurezza, l’ambiente e questo può avvenire sugli impianti elettrici, idrici, stabilità degli immobili ecc si trasformi in uno strumento di tassazione impropria troppo esosa.

7-      Noi faremo la nostra parte, ma anche gli utenti debbono essere maggiormente attenti.

Ogni utente sa che l’artigiano per questa prestazione non impiega più di un’ora all’anno e allora ci si deve spiegare perché dobbiamo pagare una tariffa così alta. Per due ore di lavoro 153 euro,  (circa  300.000 delle vecchie lire)  sono un costo troppo elevato.

L’ADICONSUM denuncia questo accordo che viene pubblicizzato come “calmieratore” dei prezzi 

 

Ricordiamo infine che ogni utente, prima di firmare, deve pretendere che sulla ricevuta rilasciata dall’artigiano, siano indicati:

 

il prezzo pagato

il tempo impiegato

il lavoro eseguito.

 

L’operatore Adiconsum riceve a Ravenna il Mercoledì dalle 9 alle 12,30 (via Negri 22 – tel. 0544 39777

A Faenza il lunedi – martedì – venerdì ore 10 – 12 (Piazza XI Febbraio 4 tel. 0546 670911