FNP Nazionale
 

 

Indietro

 

Articolo

                                                                                               Faenza, 14 maggio 2005 
                                        Preg.mo
					Avv. Claudio Ronchini
					Assessore ai Lavori Pubblici
					Comune di Faenza

 

 

 

 

Le invio, per conoscenza, l'articolo che sarà pubblicato sul periodico della FNP CISL in distribuzione fra pochi giorni. Fra i reclami per disagi provocati ai cittadini a causa di lavori non proprio eseguiti al meglio, ci sono le piste ciclopedonali e fra queste abbiamo preso come esempio quella di via Renaccio; l'ultima costruita. Qualche anno fa fummo chiamati dall'allora Assessore alla presentazione del progetto, noi dell'Adiconsum ponemmo il problema del raccordo con corso Saffi, i Tecnici presenti, ci rassicurarono. Invece non è stato fatto nulla. Il defluire dell'acqua lo demmo per scontato e facemmo male. A seguito di questi disservizi viene naturale chiedere, ma i Tecnici progettisti dov'erano? I risultati di certi lavori fanno pensare che non si siano fatte le dovute verifiche, i doverosi controlli. Sembra impossibile, ma non si spiega altrimenti. Lei è appena stato nominato a quest'assessorato e certamente avrà tante cose da fare, ma non ci sembra corretto il finanziamento di progetti senza la conseguente positiva risultanza. Dobbiamo dare una risposta alle persone che reclamano, ed è per questo che ci rivolgiamo a Lei nella speranza che voglia prendere i provvedimenti necessari per eliminare gli inconvenienti descritti, così da rendere la circolazione più sicura per tutti. RingraziandoLa per quanto vorrà fare, mi scuso per il disturbo e con l'occasione La prego gradire distinti saluti.

p. ADICONSUM - Faenza

       Margherita Turchetti