FNP Nazionale
 

 

 

Home    Ravenna    Faenza    Lugo

ACCORDO CON L’ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE DELLA BASSA ROMAGNA SUL REGOLAMENTO DI ACCESSO ALLE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI.

Dopo Ravenna anche a Lugo è stato raggiunto con l’Associazione Intercomunale della Bassa Romagna l’accordo distrettuale per l’accesso alle prestazioni assistenziali.

E’ stato così colmato un vuoto e soprattutto introdotto un regolamento con principi innovativi caratterizzati da maggiore equità, frutto della concertazione tra Sindacati ed Enti locali.

Le nuove norme più favorevoli sono principalmente :

-         l’introduzione dell’Isee come misuratore della ricchezza personale e familiare per l’accesso alle agevolazioni assistenziali;

-         l’innalzamento del limite  Isee a 7.500 euro per i sussidi e a 10.500 euro per l’esenzione alla partecipazione alle rette per i famigliari ricoverati in struttura;

-         la graduazione della partecipazione al costo delle rette in proporzione all’Isee posseduto nella fascia da 10.500 a 19.000 euro;

Sono occorsi mesi per portare i Comuni del lughese su queste posizioni che comunque sono frutto di un accordo complessivo, per il quale  i Sindacati hanno chiesto la verifica entro un anno, perché vi sono aspetti che a nostro avviso possono essere ancora migliorati.

L’accordo politico è stato faticosamente raggiunto; ora che la strada è aperta si devono concretizzare due condizioni essenziali che l’Associazione Intercomunale della Bassa Romagna si è impegnata a realizzare:

-         l’adeguamento delle voci di spesa nei singoli bilanci comunali;

-         l’assunzione del regolamento approvato da parte di tutti i Comuni del comprensorio;

 

Lugo 10 feb 2004

  CGIL, CISL, UIL

SPI, FNP, UILP